Umbria

Visitate l'Umbria
Con una guida autorizzata

 


                



Per visitare altre città d'Italia

Home   | Tariffe   | Contatti  |  Guide  |  Stampa  |  Chi siamo


 

A la scoperta di Città di Castello

Città di Castello, fu fondata con molta probabilità dagli Umbri che agli inizi del I millennio a.C. Nel VII secolo a.C. circa ebbero scambi commerciali con il popolo degli Etruschi che erano penetrati fino alla sponda destra del Tevere. Nel 295 a.C. Roma sottomise Tiferno (battaglia di Sentino) denominandola Tifernum Tiberinum.

Alla fine del I secolo divenne un fiorente e ricco municipio, abbellito con edifici pubblici e templi dal potente Plinio il Giovane, che vi possedeva vasti latifondi oltre ad una villa. Dopo essere stata saccheggiata e distrutta per opera di Totila durante le invasioni barbariche, Città di Castello venne ricostruita dal Vescovo Florido assumendo prima il nome di Castrum Felicitatis e poi, a partire dal X secolo, quello definitivo di Castrum Castelli. Libero Comune di parte guelfa durante il tardo Medioevo, fu soggetta di volta in volta a Perugia, alla Chiesa o a Firenze, nel '500, con Cesare Borgia, passò in modo definitivo nelle mani del papato,l'interruzione del controllo papale avvenne soltanto durante la breve parentesi napoleonica.

Visita guidata : il duomo, costruito sull' area di un tempio romano a partire dall' XI secolo, la chiesa di S. Domenico del 1424, con facciata incompiuta e portale ogivale nel fianco sinistro, la chiesa di S. Maria Maggiore, di epoca gotica ma con facciata rinascimentale, e quella di S. Francesco, con absidi poligonali del 1273 ma rimaneggiata nei primi anni del 1700

Pinacoteca comunale, che custodisce opere di Raffaello, Signorelli e di Domenico Ghirlandaio, oltre a quelle di artisti di scuola umbra toscana e marchigiana,il Palazzo Vitelli alla Cannoniera

Palazzo Albizzini che custodisce le interessanti opere d'arte di Alberto Burri.


CONTACT    info@assisiguidaturistica.com        0039/328-3058808


Elenco delle nostre visite
Assisi
Foligno
Trevi
Gubbio
Perugia
C di Castello
Spello
Castiglione

Osservazioni

.Ogni itinerario deve essere poi rivisto in funzione degli interessi specifici dell’ospite, ma anche in funzione del giorno scelto.

.Ci sono infatti alcuni siti che non possono essere visitati in alcuni giorni.

.Gli ingressi e i trasporti non sono compresi nel costo della visita

.Per le visite fuori città va considerata un' ora in più per il tragitto

.La domenica mattina, bisogna considerare le messe nelle varie chiese


 

Informazioni | Mappa | Domande | Links




Nous utilisons des cookies pour vous garantir la meilleure expérience sur notre site. Si vous continuez à utiliser ce dernier, nous considérerons que vous acceptez l'utilisation des cookies. Pour plus d'informations

          

All rights reserved © 2002 - 2018 Guiderome.com