Treviso

Per visitare Treviso
Con una guida autorizzata

 


                



Per visitare altre città d'Italia

Home  |  Tariffe  |  Contatti  |  Guide  |  Stampa  |  Chi siamo


 

La strada del vino bianco

La strada del vino bianco in provincia di Treviso parte da Conegliano e raggiunge Valdobbiadene e si snoda tra amene colline per circa 30 kilometri .

la prima sosta è Conegliano cittadina famosa per aver dato i natali al pittore quattrocentesco Cima da Conegliano .

L’unica opera dell’artista presente qui è nella chiesa, costruzione molto particolare per l’annessione di un altro edificio in facciata cioè la Scuola dei battuti . Questa è affrescata internamente ed e esternamente da pittori del 500 .

si prosegue lungo la via XX settembre dove si ammirano palazzi di varie epoche e se si vuole, si può salire al castello , attraverso una stradina impervia ma suggestiva .

Si visita poi ( in bus) la Pieve di san Pietro di Feletto con affreschi del tardo XIII e XIV secolo. Tra questi una suggestiva rappresentazione degli articoli della preghiera del Credo.

La strada che porta poi a Valdobbiadene è costellata di cantine dove si può prevedere una visita e una sosta assaggio del prosecco, il vino tipico della zona.

Una sosta anche di 30’ all’abbazia cistercense di Follina, è però obbligatoria. Il chiostro del XIII secolo è considerato monumento nazionale.

Durata delle visita : Una giornata intera

 


CONTACT   teresa.beotto@gmail.com       0039/ 347 400 91 40.


Elenco delle nostre visite
 
Classica
Vino
Conegliano
Insolita
Guerra
Secoli
Acqua


Condizioni

.Ogni itinerario deve essere poi rivisto in funzione degli interessi specifici dell’ospite, ma anche in funzione del giorno scelto. Ci sono infatti alcuni siti che non possono essere visitati in alcuni giorni, altri che non ammettono un numero superiore a 20 persone.

.Gli ingressi e i trasporti non sono compresi nel costo della visita

.La domenica mattina, bisogna considerare le messe mattutine nelle varie chiese. Nelle visite con chiese pantaloncini e gonne sotto i ginocchi, maniche corte si, braccia nude non


Informazioni | Mappa | Domande | Links

All rights reserved © 2002 - 2018 Guiderome.com



Nous utilisons des cookies pour vous garantir la meilleure expérience sur notre site. Si vous continuez à utiliser ce dernier, nous considérerons que vous acceptez l'utilisation des cookies. Pour plus d'informations